Screen Droga Test

Screen droga test: l’esame

È previsto lo screen droga test dalla legislazione in materia di controlli relativi a particolari categorie di lavoratori; l’impiego di screen quali strumenti idonei nell’ambito della Medicina del Lavoro. I riferimenti per un approfondimento sulla legislazione sono: l’art. 125 del DPR del 1990 e i Provvedimenti 30 novembre 2007 e del 18 settembre 2008 della Conferenza Stato Regioni. Il medico stabilisce la data dell’esame tossicologico e ha l’obbligo di impiegare i mezzi adeguati per assicurare la regolarità dell’esame e per impedire possibili manomissioni.

Richiedi gli strumenti per eseguire lo Screen Droga test QUI

I nostri prodotti hanno un imbattibile sistema antiadulterazione che garantisce il buon esito dell’esame ed evita di incorrere in eventuali richieste di ripetizione dell’esame da parte del lavoratore. Il nostro staff di tecnici è sempre disponibile a fornire informazioni sui prezzi, sulle caratteristiche dei prodotti e sulle modalità di pagamento. Qualità e prezzo ineguagliabile sono il binomio che distingue le nostre offerte, per incontrare le esigenze professionali di qualsiasi budget.

In questo video prodotto dal nostro partner di può osservare la precisione nella rilevazione ed altre accortezze di rilievo che rendono lo screen droga test preciso ed affidabilissimo:

Se vogliamo buttarla sul ridere…test urine antidroga

 Screen droga test: quali sostanze rileva

L’esame tossicologico ha lo scopo di rilevare alcune tipologie di sostanze quali amfetamine/metamfetamine, cocaina metaboliti, metadone, mdma, cannabinoidi (thc), oppiacei metaboliti ed esclusivamente per la Regione Lombardia, la buprenorfina. Il periodo di tempo per il quale è stata assunta la sostanza, è una variabile che può incidere ai fini dei risultati dell’esame. Ad esempio la marijuana può essere rilevata ancora dalle 6 settimane a un mese. Se è stata consumata una sola volta, il test sull’urina può fornire un esito negativo. I fattori che influenzano la persistenza della sostanza nell’organismo sono: la frequenza del consumo, la dose assunta, la consistenza del tessuto adiposo (maggiore consistenza, maggiore persistenza), l’esercizio fisico elimina più velocemente le sostanze dall’organismo.

Metodi validi per superare il test

Il lavoratore che deve essere sottoposto al test, può cercare dei  metodi per avere la sicurezza di ottenere un esito negativo. I miti e i passaparola sui sistemi per superare uno screen droga test urina sono numerosi, esaminiamo meglio quali metodi possono essere validi. Il modo sicuro per passare l’esame tossicologico con un esito negativo è quello di astenersi dal consumo di sostanze per il periodo di tempo necessario all’eliminazione della sostanza dall’organismo, prima dell’esame. Il metodo naturale richiede più tempo, ma esistono alcuni espedienti per accelerare l’eliminazione delle sostanze dal corpo.

  • Esercizio: questa attività è utile se è praticata più di 72 ore prima della prova. Occorre fare sempre un minimo di esercizio fisico, almeno 3 giorni prima. Le sostanze sono assorbite dal tessuto adiposo, quindi l’attività fisica consente di bruciare grassi ed eliminare le sostanze.
  • Dieta: la dieta funziona più o meno allo stesso modo dell’esercizio fisico. A distanza di 72 ore dall’esame tossicologico, è necessario mangiare carne magra e molte fibre. Dopo le 72 ore è consigliabile una dieta ricca di grassi, con molta carne rossa.
  • Diuretici: i diuretici aiutano ad urinare di più. Questa è la funzione del diuretico e non può pulire il corpo da qualsiasi sostanza. Tuttavia i diuretici aiutano a ridurre la concentrazione di una sostanza nell’organismo. Ci sono molti prodotti in vendita online, ma possono essere acquistati dei diuretici naturali nei negozi alimentari quali bevande contenenti caffeina come il tè e il caffè, il succo di mirtillo, gli agrumi, lattuga, spinaci e aglio. Non esiste un rimedio migliore per accelerare il naturale processo di disintossicazione. È possibile avere un’idea dei progressi nell’eliminazione delle sostanze dall’organismo, acquistando i kit fai da te per il test tossicologico.

 Metodi inaffidabili per superare il test

Molti metodi sono pubblicizzati da persone che assumono sostanze e affermano di aver superato lo screen droga  test, potrebbe essere un aneddoto reale e il fatto che le sostanze non siano state rilevate, è imputabile agli strumenti in dotazione al medico del lavoro. Di seguito alcuni di questi metodi:

  • Bere abbondanti quantità di acqua: in questo caso l’acqua diluisce le tossine nelle urine. Bere molta acqua prima dell’esame tossicologico, comporta il bisogno di urinare 3 – 5 volte prima della prova. Il problema di questo sistema è quello di una riduzione della quantità di creatina nell’esame delle urine. L’assunzione di un integratore di creatina può contribuire a migliorare la presenza di creatina nell’organismo. È necessario consultare un medico prima di assumere la creatina. Alcuni acquistano B12 per aggiungere un colore giallo alle urine ed è possibile acquistarlo online. Un integratore multivitaminico consente di reintegrare vitamine e minerali, dopo il consumo di quantità smisurate di acqua.
  • Sostituire il campione di urina: sostituire il campione di urina con l’urina di un’altra persona è uno dei metodi consigliati. È necessario avere il campione poco prima dell’esame, per avere un campione valido. Esiste anche l’urina sintetica con acido urico che deve essere riscaldata per avere una temperatura simile a quella del corpo. L’ urina reale è migliore in quanto ha tutti i livelli giusti di creatina, peso specifico, e proteine.
  • Aspirina: assumere aspirina è uno schermo per il test sulle urine ed è molto simile a un kit di disintossicazione. È necessario assumere 4 aspirine poche ore prima dell’esame tossicologico. Assumere 4 aspirine al giorno non è pericoloso, se la persona non è sensibile alle controindicazioni. Le aspirine hanno anche una proprietà anticoagulante, quindi le persone che assumono farmaci per fluidificare il sangue o con possibile sanguinamento gastrointestinale non dovrebbero assumerle.

Richiedi gli strumenti per eseguire lo Screen Droga test QUI

Questi metodi sono poco affidabili, quindi l’unico modo per superare un esame tossicologico è quello di smettere di assumere sostanze per almeno un paio di settimane. Esiste anche un certo numero di kit di disintossicazione, ma non garantiscono un esito negativo dell’analisi sulle urine.  I metodi propagandati quali assumere molti liquidi, impiegare kit di disintossicazione e assumere aspirine hanno alla base degli aneddoti che sostengono la loro efficacia. Ci sono anche altri metodi, come l’assunzione di integratori a base di erbe ed esistono opinioni discordanti sulla loro utilità. Questi metodi possono avere delle controindicazioni gravi se seguiti oltre i limiti, ad esempio bere troppa acqua può essere potenzialmente fatale. Avere a disposizione degli strumenti validi con sistema antiadulterazione per eseguire uno screen droga test,consente di effettuare degli esami a prova di qualsiasi metodo fai da te.